Cittā di Ciampino - Provincia di Roma

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
| Solo Testo | Alto Contrasto | Grafica | Meteo
English French German Italian Spanish aggiornato alle ore: 15:07
Home arrow Stato di famiglia

Stato di famiglia

Informazioni 
Riporta la composizione della famiglia anagrafica e, cioè, un insieme di persone che coabitano all'interno di una stesso appartamento.
Tutte le persone risultanti ad uno stesso indirizzo, in una medesima unità immobiliare, risulteranno in un unico stato di famiglia. Pertanto non è necessario essere legati da vincoli di parentela o essere coniugati. In un'unica famiglia anagrafica possono trovarsi più nuclei famigliari (chiamati famiglia nucleare).
Il nucleo famigliare diviene rilevante solo al fine di ottenere dei benefici economici o fiscali legati alla composizione del nucleo (es. assegni di maternità).
Ogni stato di famiglia ha un Intestatario Scheda (IS) che è la persona a cui far riferimento per le relazioni fra i vari componenti.
Viene rilasciato dall'Ufficio Anagrafe, e può essere sostituito dall'autocertificazione.

Chi può richiederlo
L'interessato o comunque altra persona con documento d'identità valido e che conosca i dati anagrafici della persona residente nel Comune.

Dove richiederlo
All'Ufficio Anagrafe del Comune di Ciampino
L.go Felice Armati, n.1, Palazzina B, Primo piano.


ORARI DI RICEVIMENTO
Si avvisano tutti gli utenti che l’ufficio Anagrafe rimarrà chiuso al pubblico tutti i mercoledì a partire dal 19 febbraio 2014.
Gli orari effettivi sono:

lunedì         08.30 – 12.00
martedì      08.30 – 12.00 / 15.30 – 17.30
mercoledì   chiuso
giovedì       08.30 – 12.00 / 15.30 – 17.30
venerdi      08.30 – 12.00
sabato       09.00 – 11.45 (salvo comunicazioni di chiusura riportate nella pagina dell'Urp News)
Il sabato mattina non si effettuano domande di residenza o variazioni di indirizzo.

Contatti
Tel. 06.79097371.

Documenti da presentare
1) Documento di riconoscimento del Richiedente in corso di validità;
2) Nome, Cognome, Indirizzo e Data di Nascita della persona a cui si riferisce il certificato.

Validità
Il certificato ha validità 6 mesi. Se dopo la scadenza le informazioni in esso contenute non sono variate, gli interessati potranno dichiararlo in calce, senza l'obbligo di autenticare la firma né di porla in presenza del dipendente addetto. Le Pubbliche Amministrazioni e i gestori o esercenti pubblici servizi che lo richiedono dovranno ancora ritenerlo valido.

Norme di riferimento
1) Legge 24 dicembre 1954, n. 1228;
2) D.P.R. 30 maggio 1989, n. 223.
3) D.P.R. 445/2000.

Tempi svolgimento Pratica
Rilascio immediato.

Il certificato deve essere rilasciato in bollo tutte le volte in cui la legge non prevede una specifica forma di esenzione. Tra i principali casi di esenzione vi sono i certificati ad uso INPS o ASL.





Condividi:
Digg!Reddit!Del.icio.us!Google!Live!Facebook!Technorati!Spurl!Furl!Blogmarks!Yahoo!FeedMeLinks!linkaGoGo!Add this social bookmarking functionality to your website! title=