Data ultima modifica: 25 Aprile 2020
L’Amministrazione Comunale per celebrare la ricorrenza del 25 aprile, Festa Nazionale della Liberazione, quest’anno ha scelto di rendere omaggio, attraverso un passo sulla Costituzione di Piero Calamandrei, a due suoi concittadini che si sono battuti per la libertà: Corrado Alunni e Giovanni Brecciaroli.
Inoltre, questa mattina, il Sindaco Daniela Ballico, ha reso omaggio a tutte le vittime con un momento di raccoglimento e la deposizione di una corona presso il Monumento ai Caduti di Piazza della Pace.

 

“La libertà è come l’aria: ci si accorge di quanto vale quando comincia a mancare, quando si sente quel senso di asfissia che gli uomini della mia generazione hanno sentito per vent’anni, e che io auguro a voi, giovani, di non sentire mai.

E vi auguro di non trovarvi mai a sentire questo senso di angoscia, in quanto vi auguro di riuscire a creare voi le condizioni perché questo senso di angoscia non lo dobbiate provare mai, ricordandovi ogni giorno che sulla libertà bisogna vigilare, dando il proprio contributo alla vita politica”

Per evitare assembramenti non è stata prevista la presenza di altri rappresentanti delle Istituzioni e dei cittadini.

 

[Voti: 1    Media Voto: 1/5]