Data ultima modifica: 15 Aprile 2022

(Adnkronos) – “Non credo sia inopportuno dire che la Nato non c’entra niente con il 25 aprile e la Resistenza: la Nato non c’era e non ha combattuto quella fase storica, che senso ha associarla alla Resistenza?”. A dirlo all’Adnkronos è Tullio Montagna, presidente di Anpi Lombardia, commentando le parole del presidente dell’Anpi, Gianfranco Pagliarulo, che presentando la manifestazione nazionale del 25 aprile a Milano ha definito “inappropriate” le bandiere della Nato. “Condivido le parole del presidente dell’Anpi – sottolinea Montagna -. Trovo piuttosto bizzarra l’idea di inserire la Nato nelle celebrazioni del 25 aprile perché è un corpo estraneo”. Montagna si augura che non ci siano frizioni o incidenti a Milano. “E’ difficile indovinare gli umori delle folle – osserva – ma non credo che questo sia un argomento che possa suscitare divisioni forti all’interno della manifestazione”.  

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]