Data ultima modifica: 11 Settembre 2021

“Questo evento ha registrato una importante coesione degli attori istituzionali che hanno partecipato” dando così “un segnale politico che dà conforto a chi sta cercando di dare un contributo di spessore e appassionato” anche per “fornire alle istituzioni una sponda, con la partecipazione delle imprese, in una sfida” come quella dettata dalla pandemia “che fa tremare i polsi” anche “livello globale, nazionale, planetario e anche le amministrazioni regionali”. A rimarcarlo è stato Mario Serpillo, Responsabile Area Agroalimentare e Pesca di Aepi intervendo alla Seconda Festa Nazionale di Aepi che si chiude sta svolgendo a Labro.  Parlando alla convention della Confederazione delle Associazioni Europee di Professionisti e Imprese, Serpillo ha rilevato che “questo confronto istituzionale alto credo si possa avvantaggiare della guida del premier Mario Draghi che crea le condizioni per una solidarietà politica e istituzionale direi straordinaria tale è il contesto a cui deve rispondere questo governo per la complessità ed i rischi che comporta un periodo come questo” ha detto ancora Serpillo, “dopo una pandemia ancora molto impegnativa, anche se abbiamo la sensazione di essere usciti dalla fase acuta”.  

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]