Data ultima modifica: 22 Agosto 2021

Gli Stati Uniti temono attacchi dell’Isis all’aeroporto di Kabul, attacchi che avrebbero il duplice obiettivo di infliggere un duro colpo agli americani e danneggiare i Talebani, di cui sono il principale nemico. Lo riferiscono fonti della sicurezza statunitense citate dal New York Times, che la definiscono la minaccia attuale più seria. Non a caso, nel corso della riunione di oggi del presidente Joe Biden con il suo team della sicurezza nazionale, la Casa Bianca ha riferito che si è parlato di operazione antiterrorismo, anche contro Isis-Khorasan, nome del ramo afghano dello Stato islamico. L’ambasciata americana a Kabul ha chiesto oggi ai suoi connazionali di non recarsi all’aeroporto della capitale, dove la situazione della sicurezza è in progressivo deterioramento. “A causa di potenziali minacce alla sicurezza a ridosso degli ingressi dell’aeroporto di Kabul, consigliamo ai cittadini americani di evitare in questo momento di recarsi all’aeroporto e alle uscite dell’aeroporto a meno di non aver ricevuto istruzioni personali da rappresentanti del governo americano”, si legge su una allerta diffusa dall’ambasciata americana a Kabul.
 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]