Data ultima modifica: 17 Agosto 2021

“L’Emitato islamico non vuole che le donne siano vittime. Dovrebbero essere nella struttura del governo in base alla sharia”. Sono le parole, riportate dalla tv satellitare al-Jazeera e dalla turca Trt, arrivate da Enamullah Samangani, rappresentante della “commissione cultura” dei Talebani, ‘nuovi padroni’ dell’Afghanistan dopo la resa di Kabul. “La struttura del governo non è del tutto chiara, ma – ha aggiunto – dovrebbe esserci una guida completamente islamica e tutte le parti dovrebbero partecipare”. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]