Data ultima modifica: 16 Agosto 2021

E’ atteso intorno alle 14.30 a Fiumicino il KC767 dell’Aeronautica italiana decollato la notte scorsa da Kabul con a bordo 70 persone, 50 italiani e 20 ex collaboratori afghani. E’ quanto apprende l’Adnkronos da fonti della Difesa. Gli ex collaboratori afghani del contingente italiano, dopo la quarantena prevista dalle restrizioni anti Covid, passeranno sotto la competenza del ministero dell’Interno, per un programma di reinserimento nella società.
 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]