Data ultima modifica: 3 marzo 2014
Appuntamento con il 'Cine Carnevale Fantasy Ciampinese 2014'

L’amministrazione comunale – Assessorati alla Cultura e alla Pubblica Istruzione, presenta il ‘Cine Carnevale Fantasy 2014’ del Comune di Ciampino.

 
Partecipano all’iniziativa l’Associazione Happy Time, coordinatrice dell’evento insieme alla Proloco di Ciampino, l’Associazione ASD Cipollaro, l’Oratorio della Chiesa di S.G.B. di Via Mura dei Francesi , La Banda Cilea e la Banda Patas Ariba, l’Associazione Amici del Carnevale, Cosmoviex, Laboratorio Studio 51, i Ghostbusters Italia, 501 Legion Star Wars, il Gruppo Le Naiadi, l’Associazione Amorua, il Gruppo di rievocazione storica di Civita Castellana, oltre a numerosi figuranti/professionisti dello spettacolo e dell’animazione”.
 
Tanti gli appuntamenti da non perdere, tra spettacoli, giochi, musica, che, come lo scorso anno, saranno incentrati sul Cinema, grazie a Movics, il cine villaggio animato ideato e realizzato dall’Happy Time ed allestito all’interno del Parco Aldo Moro sabato e domenica. Una manifestazione conosciuta, questa, che comincia a far parlare di se in molte regioni e che, ospitando tra le altre cose anche i vari laboratori di trucco di scena di Cinecittà e una mostra relativa alle scenografie realizzate dallo studio De Angelis, vedrà dunque arrivare gente da tutta Italia. “Questo non può che essere un messaggio positivo, – dichiara l’Assessore alla Cultura, Emanuela Gentile – anche e soprattutto per le attività produttive del nostro territorio, principali vittime dello stop generale del Paese. Pensare a loro significa pensare al benessere della città”. 
“Tre anni fa – prosegue l’Assessore alla Cultura – l’Amministrazione decise di far ripartire il Carnevale a Ciampino e non posso che essere felice, perché, sebbene il periodo storico che stiamo vivendo, siamo riusciti di nuovo a non sacrificare uno dei pochi momenti di aggregazione sociale del territorio comunale. Il merito non è ovviamente della sottoscritta, ma di quanti si sono attivati in questi mesi per la riuscita dell’evento”.
“Abbiamo fatto diverse riunioni con tutte le scuole del nostro territorio – aggiunge l’Assessore alla Pubblica Istruzione, Anna Rita Fraioli – che hanno aderito alla realizzazione dell’evento, coinvolgendo anche le famiglie degli studenti che hanno mostrato entusiasmo e voglia di collaborazione. Quest’anno, inoltre,  abbiamo anche proposto alle scuole visite guidate nei luoghi dove si stanno realizzando i carri proprio per  fare in modo che i nostri ragazzi possano vedere come essi si realizzano e possano sentirsi parte di questo progetto ambizioso”. 
“Il carnevale è una tradizione importante della nostra cultura, perché è un momento di evasione e di aggregazione da cui trae beneficio qualsiasi comunità cittadina, – aggiunge l’Assessore Gentile – soprattutto in un periodo nel quale la crisi sociale rischia di far perdere di vista i valori fondamentali. Tutte le occasioni di evasione e aggregazione, come il Carnevale, sono dunque strumenti utili per superare momenti come quello attuale, di profonda crisi economica. I fondi, provenienti dal bilancio comunale e che sono stati utilizzati per questa manifestazione, sono circa 17 mila euro, a cui si aggiungono gli 8 mila, quale contributo della Banca di Sondrio, in qualità di sponsor”. 
“Ecco dunque che ringrazio i moltissimi volontari che, con grande amore e grande passione, si sono messi al servizio della nostra comunità, permettendo la costruzione di tutti e cinque i carri di quest’anno. Ringrazio tutte le associazioni, – conclude l’Assessore Emanuela Gentile – i volontari, i comitati di quartiere, gli uffici comunali, le scuole e le insegnanti, che hanno partecipato alla realizzazione del nostro Carnevale ciampinese”.
 
Per conoscere nel dettaglio gli appuntamenti, clicca qui.
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]