Data ultima modifica: 4 settembre 2017
L’Ass.to ai Servizi sociali informa la cittadinanza che, le persone interessate allo svolgimento del progetto relativo alle attività di volontariato “Nonni Civici” 2017-2018, possono presentare richiesta su apposito modulo da ritirare presso il Servizio Sociale e presso l’URP, con le modalità previste nel bando.
 
Le domande, debitamente compilate su appositi modelli, disponibili presso l’URP, l’Ufficio Servizi Sociali del Comune di Ciampino e sul sito internet www.ciampino.gov.it, corredate di tutti i documenti richiesti, devono essere presentate all’ufficio Protocollo entro e non oltre le ore 11:45 del 23/09/17 pena l’esclusione.
 
Alla domanda dovrà essere obbligatoriamente allegata la dichiarazione ISEE (D.P.C.M. 159/2013) del nucleo familiare in corso di validità ed il certificato medico. 
 
I requisiti per essere ammessi a prestare la propria opera nelle attività socialmente utili sono:
  • essere residenti nel comune di Ciampino, 
  • avere un’età non inferiore ad anni 55 per le donne e ad anni 60 per gli uomini, né superiore ad anni 75 per entrambi i sessi, elevabili dietro presentazione di certificato medico che esprima parere favorevole specificatamente per l’attività scelta;
  • essere titolari di pensioni di anzianità, di vecchiaia o d’invalidità o comunque non occupati.
Gli aspiranti volontari devono essere in possesso dei suddetti requisiti al momento della presentazione della domanda.
 
Per la partecipazione al progetto è necessario frequentare un corso di informazione e formazione sulla sicurezza (ai sensi degli artt. 36 e 37 del L.gs 81/2008 e s.m. e i. e ai sensi dell’Accordo permanente Stato-Regioni del 21/12/2011) organizzato dall’Amministrazione. In caso di mancata partecipazione si provvederà all’immediata decadenza dal progetto stesso; coloro che sono già in possesso dell’attestato saranno esonerati.
 
Esaminate le domande sarà formata una graduatoria in base all’attestazione ISEE (D.P.C.M. 159/2013) del nucleo familiare in corso di validità. L’inserimento dei volontari avverrà seguendo la graduatoria e sulla base delle risorse disponibili. Il progetto terminerà per tutti i volontari il 30/06/2018.
 
A fronte delle spese sostenute per la prestazione della propria attività verrà corrisposto a ciascun volontario un rimborso giornaliero in buono pasto dell’importo di € 5,29 come previsto dalla normativa vigente sui limiti dei compensi esenti da tassazione o cumulo dei redditi. 
 
Per qualsiasi altra disposizione non prevista nel presente avviso si fa riferimento al regolamento.
 
Per informazioni rivolgersi al servizio sociale tel. 0679097324 – 0679097440 – 0679097402.

Si allega manifesto bando e la domanda.

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]