Data ultima modifica: 15 Marzo 2021

La sospensione precauzionale del vaccino anti-covid di AstraZeneca da parte dell’Aifa preoccupa Massimo Galli. “Penso che tutto si risolverà in una bolla di sapone e che farà un gran danno nel rallentare la campagna vaccinale” contro il coronavirus, dice all’Adnkronso Salute il responsabile del reparto Malattie infettive dell’ospedale Sacco di Milano. Questa sospensione “farà un grande danno – afferma Galli – perché creerà ulteriori incertezze nelle persone. Per poi, con ogni probabilità, risolversi in nulla, a meno che – precisa lo specialista – non ci siano dati che non conosciamo”. Quanto all’incendio appiccato come atto intimidatorio al portone d’ingresso dell’Istituto Superiore di Sanità, “purtroppo non mi meraviglio più di tanto – dice Galli – perché quando crescono le tensioni e qualcuno ci soffia sopra, i rischi di atti del genere ci sono. Si tratta di una provocazione vigliacca. Tutta la mia solidarietà ai colleghi dell’Istituto superiore di sanità e la mia indignazione per l’accaduto”.  

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]