Data ultima modifica: 22 Marzo 2020

Si pubblica il Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri dell 22 marzo 2020 con misure riguardanti il contrasto e il contenimento sull’intero territorio nazionale del diffondersi del Coronavirus.

Si invita tutta la cittadinanza ad attenersi alle disposizioni contenute all’interno del Decreto, prestando particolare attenzione alle maggiori restrizioni rispetto ai precedenti DPCM consultabili CLICCANDO QUI.

Le nuove misure, nello specifico, comprendono:

  1. Sono sospese tutte le attività produttive industriali e commerciali, ad eccezione di quelle indicate nell’allegato 1 e salvo quanto disposto nel DPCM. Le attività professionali non sono sospese e restano ferme le previsioni di cui all’art. 1, punto 7, dpcm 11 marzo 2020. Per le pubbliche amministrazioni resta fermo quanto previsto  dall’art. 87 del decreto legge  17 mar-zo 2020 n. 18. Resta fermo, per le attività commerciali, quanto disposto dal dpcm 11 marzo 2020 e dall’ordinanza del ministro della Salute del 20 marzo 2020.
  2. sono vietati su tutto il territorio nazionale gli spostamenti dal comune di residenza ad altri comuni con mezzi pubblici e privati, salvo motivi di lavoro, assoluta urgenza o salute. E viene soppressa la deroga che consentiva di rientrare durante l’emergenza presso i domicili, le residenze e le abitazioni di origine.

E altre misure che si invita la cittadinanza a leggere direttamente all’interno del DPCM consultabile in calce.

Le disposizioni saranno effettive dal 22 Marzo 2020 e fino al 03 aprile 2020.

Il PDF integrale del Decreto può essere scaricato CLICCANDO QUI – DPCM 22 Marzo 2020

Il Decreto ha anche un allegato che può essere scaricato CLICCANDO QUI – ALLEGATO 1 DPCM 22 Marzo 2020

 

[Voti: 1    Media Voto: 1/5]

Allegati