Data ultima modifica: 26 Maggio 2020

Il Sindaco, Daniela Ballico, attraverso l’Ordinanza Sindacale 16 del 26 maggio 2020 dal titolo “Disposizione apertura del mercato settimanale”

 

ORDINA

 

  1. 1. La riapertura del mercato settimanale del mercoledì su tutta l’area ordinaria destinata all’attività di mercato a far data dal giorno 27 maggio 2020, del mercato per la vendita di generi alimentari e non alimentari ad eccezione della vendita di abiti e capi di abbigliamento usati che rimane vietata: con mantenimento della distanza di ml. 1 fra le persone presenti all’interno dell’area con obbligo di utilizzo di mascherine e guanti nonché con un distanziamento frontale fra i banchi di vendita di non meno di mt. 5. A tal fine, eventuali situazioni di criticità saranno risolte con verifica diretta da parte del personale della Polizia Locale prevedendo, altresì, l’eventuale spostamento in altra area adiacente dello stesso mercato settimanale.
  2. 2. Gli esercenti presenti dovranno adottare tutte le misure igienico/sanitarie previste dalla normativa vigente;
    – ogni ambulante sarà dotato di dispositivi di protezione individuali, mascherina, guanti e gel igienizzante;
    – sarà onere di ogni esercente commerciale controllare e richiamare gli utenti del mercato a rispettare la distanza di sicurezza interpersonale;
    – dovrà essere garantita la distanza tra consumatore e frontale del banco di vendita con le dovute strumentazioni (nastri, paletti, catenelle divisorie);
    – dovrà essere destinata alla vendita soltanto la parte frontale del banco, in modo che gli avventori non possano transitare intorno al banco e gli esercenti il mercato dovranno prevedere strutture che non ne consentano la circolazione;
    – l’inizio delle operazioni di montaggio dei banchi non potrà avvenire prima delle 06,30, previa presenza del personale della Polizia Locale che verificherà l’occupazione ordinaria dei posti in linea con le autorizzazioni in essere.
    – che le operazioni di chiuisura del mercato compreso lo smontaggio dei banchi dovranno avvenire entro le ore 14,00;
    – l’acceso all’area di mercato e la verifica sull’affluenza da parte dell’utenza sarà regolamentato secondo le disposizioni diramate dal Comando della Polizia Locale.
    – la Polizia Locale è incaricata di verificare il rispetto di tutte le suddette prescrizioni, con la possibilità, in caso di mancato rispetto, di sospendere l’attività di vendita;
  3. 3. Qualora venissero meno le condizioni di sicurezza a causa di un notevole afflusso, alla ingiustificata permanenza di frequenza all’interno dell’area di mercato, al mancato rispetto delle norme sul distanziamento sociale, l’autorità competente potrà sospendere temporaneamente il mercato fino al ripristino delle condizioni di sicurezza sopraelencate.
  4. 4. In caso di perduranti criticità si procederà alla chiusura del mercato.
  5. 5. L’Amministrazione Comunale provvederà a garantire agli utenti la fruizione di servizi igienici, prevedendo la dotazione di tre bagni chimici provvisti di dispositivo lava mani con dispenser per il sapone regolarmente sanificati.
[Voti: 3    Media Voto: 1.3/5]

Allegati