Data ultima modifica: 2 Aprile 2020

Con delibera della giunta regionale dello scorso 18 marzo, su proposta dell’assessorato all’Agricoltura, promozione della filiera e della cultura del cibo, ambiente e risorse naturali, la Regione Lazio ha deciso di prorogare le scadenze previste dalla legge regionale 17/95 relativamente alla riconsegna dei tesserini venatori da parte dei cacciatori.

 In particolare, il termine per la riconsegna dei tesserini della stagione precedente, la cui scadenza è di norma fissata al 31 marzo dell’anno in corso, è prorogato fino al prossimo primo giugno.

 In questo modo migliaia di cacciatori non dovranno incorrere nelle sanzioni, previste dalla legge, per chi ritarda la riconsegna del tesserino venatorio oltre il 31 marzo.

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]