Data ultima modifica: 18 Ottobre 2021

“Clamorosa sconfitta dei candidati della destra sovranista, che avrà molto su cui riflettere”. Matteo Renzi, leader di Italia Viva, si esprime così dopo i risultati dei ballottaggi delle elezioni comunali di Roma, Torino e Trieste. “La debacle della destra, in queste amministrative, è stata oggettivamente aiutata dall’astensionismo. Ma penso che abbia molto influito l’atteggiamento schizofrenico su vaccini e green pass. Il sovranismo non paga, il populismo grillino e destrorso si può sconfiggere”, dice Renzi nella enews.  “Davvero ottimi i risultati dei ballottaggi per i candidati che abbiamo sostenuto. Complimenti ai nuovi sindaci: faranno il lavoro più bello del mondo. Auguri!”, afferma l’ex premier.  “Uno speciale in bocca al lupo a Roberto Gualtieri a Roma. Come noto, dopo aver sostenuto Carlo Calenda al primo turno, al ballottaggio ci siamo schierati con Gualtieri, come ho detto in questa iniziativa con Francesca Leoncini e Valerio Casini”. “E siamo felici che finalmente si sia chiusa la stagione di Virginia Raggi e dei Cinque Stelle. Roma ha bisogno di una capitale. La capitale ha bisogno di un sindaco. Da stasera si può ripartire. Finisce anche il tempo dei Cinque Stelle ovunque, a cominciare da Torino, dove Stefano Lo Russo prende il posto di Chiara Appendino”, aggiunge.  

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]