Data ultima modifica: 26 Luglio 2021

“Alle persone che scendono in piazza” contro il vaccino anti Covid o contro il Green pass “dovremmo parlare, se hanno voglia di ascoltare, e la miglior risposta deve venire dalla scienza”. Lo sottolinea all’Adnkronos Salute Matteo Bassetti, primario di Malattie infettive all’ospedale San Martino di Genova. “Una delle critiche più forti che arriva da quella piazza è che i vaccini sono sperimentali – ricorda Bassetti – E’ giusto che sia la scienza a rispondere: la tecnologia a mRna è del 1990 è comunque l’azienda BionTech” che ha sviluppato il vaccino a mRna “è del 2008, sono passati quindi molti anni da quelle ricerche, si stava lavorando a questi vaccini per la Sars e per Ebola. Diamo informazioni scientifiche complete e con equilibrio”.  “Mi chiedo però – aggiunge – come faranno queste persone in autunno quando la situazione epidemiologica potrebbe essere più complicata. Se non si convinceranno ad immunizzarsi bisognerà trovare degli strumenti per proteggerle”.  

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]