Data ultima modifica: 10 Settembre 2020

Un incendio si è sviluppato in un capannone del porto di Beirut, a poco più di un mese di distanza dalla devastante esplosione che ha distrutto gran parte dell’area.  L’incendio è sotto controllo, anche se non completamente estinto, ha reso noto il ministro dei Lavori pubblici libanese, Michel Najajr, secondo cui è stata avviata un’inchiesta per accertare le cause dell’incendio. Secondo le informazioni preliminari, “le fiamme sono state provocate da alcuni lavori di saldatura”. Una circostanza, questa, che era stata indicata anche dopo l’esplosione al porto del 4 agosto scorso.  

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]