Data ultima modifica: 14 Dicembre 2021

“Oggi venendo qui, oggi ho fatto quello che molti hanno provveduto a fare e cioè aprire Google Maps per raggiungere la destinazione. Questo mostra che siamo avanti dal punto di vista tecnologico, ma anche che c’è ancora molto lavoro da fare. Per questo Maps è in continua evoluzione perché cerca di rispondere alle esigenze che mutano assieme alla società. Stiamo offrendo soluzioni di trasporto ecosostenibili e nel 2022 arriverà in Europa una modifica dell’applicazione che contribuirà a far diminuire l’inquinamento promuovendo uno spostamento ecosostenibile e la diminuzione delle auto private perché Google si pone il problema della sostenibilità del trasporto in maniera prioritaria”. Così il Customer Engineer Public Sector Emea di Google Cloud, Silvia Bellucci, nel corso del suo intervento al XVI Convegno Nazionale di Asstra dal titolo: Next Generation Mobility. Inoltre, ha detto Bellucci, “Google sta pensando anche a chi si muove in bicicletta nelle città e che oggi ha difficoltà nell’utilizzare Maps per navigare per le strade, a differenza di chi si muove con la macchina o a piedi. Stiamo provvedendo a modificare questa cosa per incentivare l’utilizzo della bici. Inoltre, stiamo inserendo la possibilità di trovare postazioni di bike e scooter sharing facilmente. Maps, quindi, è una app che aiuta a migliorare il trasporto pubblico, cercando di renderlo personalizzato e sicuro”.  

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]