Data ultima modifica: 26 Marzo 2021

L’allenatore dell’Ascoli Andrea Sottil ha ricevuto una multa di 1.250 euro per avere “pronunciato ripetutamente, per circa 12 volte, espressioni blasfeme”. Lo fa sapere la Figc. L’episodio, in serie B, si è verificato nel match contro la Reggiana. Il tecnico non è stato squalificato perché ha ammesso la sua colpa e patteggiato la pena.  

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]