Data ultima modifica: 9 Aprile 2022

(Adnkronos) – “Questa guerra sarà vinta sul campo”. E’ questa la convinzione espressa da Josep Borrell al rientro dalla sua missione a Kiev durante la quale, scrive su Twitter l’Alto rappresentante della politica estera Ue, è stato colpito dalla “resilienza, determinazioni ed ospitalità” del presidente Zelensky. “Gli invii di armi saranno decisi sulla base delle esigenze degli ucraini”, ha poi aggiunto. Le parole di Borrell fanno infuriare la Russia. “Borrell deve essere immediatamente licenziato dai Paesi dell’Ue. Il suo compito è cercare una soluzione al problema attraverso la diplomazia”, dice il presidente della Duma, Vyacheslav Volodin, che su Telegram si scaglia contro l’Alto rappresentante per la politica estera della Ue.  

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]