Data ultima modifica: 9 Agosto 2021

Jair Bolsonaro torna a scendere in strada, tra la folla, senza mascherina. Il presidente brasiliano, dopo giorni di tensioni per i suoi attacchi al sistema elettorale, ha partecipato ieri a Brasilia a un motoraduno con centinaia di sostenitori che hanno attraversato la città e zone limitrofe. Secondo G1, il presidente si è fermato lungo il tragitto, anche per delle foto, e la stragrande maggioranza dei motociclisti, Bolsonaro compreso, non indossava le mascherine durante le soste e negli assembramenti all’inizio e alla fine dell’evento, a dispetto delle misure in vigore nello stato per contenere i contagi da Covid-19. Tutto dopo il raduno di sabato a Florianopolis con migliaia di partecipanti, sempre senza mascherine. Bolsonaro, che lo scorso anno ha contratto il Covid-19, era già stato multato per non aver indossato la mascherina a maggio e a giugno dopo un evento nello stato di Maranhao e un motoraduno a San Paolo. La scorsa settimana un giudice della Corte Suprema ha ordinato l’apertura di un’inchiesta per le affermazioni del presidente dopo le contestazioni alla credibilità del sistema di voto. Sabato a Florianopolis Bolsonaro è tornato ad attaccare il voto elettronico in nome di elezioni “più pulite” in vista delle presidenziali e parlamentari in programma in Brasile a ottobre 2022. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]