Data ultima modifica: 24 Dicembre 2020

Una “sorta di intoppo dell’ultimo minuto” riguardo il capitolo pesca ha rallentato l’annuncio sull’accordo dopo-Brexit, ma secondo una fonte citata dall’agenzia di stampa tedesca Dpa, “Gran Bretagna e Unione europea hanno raggiunto un accordo quadro sulla pesca, anche se rimangono una serie di dettagli ancora da definire.  Secondo l’intesa, i pescherecci dei Paesi Ue potranno mantenere, per un periodo di cinque anni, i due terzi dei diritti di pesca nelle acque territoriali britanniche garantiti fino a ora. “Ora è tutta una questione di pesci”, ha precisato la fonte, confermando che i negoziati stanno esaminando le diverse quote autorizzate suddivise nelle diverse specie ittiche.  Stando alla Bbc, non c’è ancora stato il colloquio telefonico tra il premier britannico Boris Johnson e la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, che era atteso per le prime ore di questa mattina. I negoziati proseguono e potrebbero essere necessarie “alcune altre ore” prima di una conclusione, ha spiegato una fonte dell’Unione europea citata dalla Bbc.  

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]