Data ultima modifica: 26 Maggio 2021

Diverse persone sono rimaste uccise in una sparatoria di massa avvenuta questa mattina presta in un deposito della società di trasporti locale a San Josè, in California. Secondo quanto reso noto dall’ufficio dello sceriffo di Santa Clara con un tweet anche l’assalitore è morto, riporta la stampa locale. Anche il sindaco di San Josè ha confermato che “l’aggressore non è più una minaccia” e che diverse persone sono state ricoverate, senza però confermare il numero dei morti. Il sindaco ha detto che sono stati evacuati gli uffici della Vta, la società che gestisce tre linee di ferrovia leggera e 70 linee di autobus regionali. Il sito del Mercury News, il giornale di San Josè che parla di diversi morti attribuendo le informazioni a fonti locali, cita una televisione che ha riportato la testimonianza della madre di un dipendente dalla Vta che ha detto che la sparatoria sarebbe avvenuta durante una riunione sindacale nel quartier generale dell’azienda dei trasporti. Il Los Angeles Times riporta la dichiarazione della polizia locale che conferma che vi sono morti e feriti. “Posso confermare al momento che abbiamo diversi feriti e diversi morti – ha detto il sergente Russel Davis – ma non possono confermare l’esatto numero”.  

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]