Data ultima modifica: 14 Settembre 2021

Sospensione dalle funzioni. E’ la sanzione decisa, dopo una camera di consiglio durata circa dieci ore, dal collegio della sezione disciplinare del Consiglio superiore della magistratura a conclusione del processo ai 5 ex togati Luigi Spina, Corrado Cartoni, Antonio Lepre, Gianluigi Morlini e Paolo Criscuoli, per la riunione del 9 maggio 2019 all’hotel Champagne di Roma, dove si discusse, con Luca Palamara e i deputati Cosimo Ferri e Luca Lotti, di nomine alla guida di importanti procure italiane, innanzitutto quella di Roma. Gli ex consiglieri Lepre, Morlini e Spina sono stati condannati alla sospensione per un anno e sei mesi, Cartoni e Criscuoli per 9 mesi. Il collegio ha dunque accolto la richiesta formulata dalla procura generale della Cassazione, riducendo i tempi: il pg aveva chiesto due anni per i primi tre e un anno per gli altri due. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]