Data ultima modifica: 5 Luglio 2021

Con “carrambata” Raffaella Carrà, morta oggi a 78 anni, si è guadagnata un posto anche nel vocabolario della lingua italiana. Il neologismo è nato in seguito al grande successo della trasmissione di Rai 1 “Carramba! Che sorpresa” (1995-97 e 2002) e presto si è diffuso nel linguaggio comune.  Il sostantivo femminile, con un significato ironico, è registrato da tutti i maggiori dizionari, dal Vocabolario Treccani al Devoto-Oli, allo Zingarelli. Da una situazione che ricorda momenti tipici del programma televisivo “Carràmba! che sorpresa”, è nata la definizione di “carrambata” come, scrivono i lessicografi, “incontro inatteso con una o più persone con le quali si erano persi i contatti”. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]