Data ultima modifica: 5 Dicembre 2020

“Non lo sapevo, ma comunque mi fa piacere. Non ho seguito sinceramente il suo percorso detentivo. Ma se una persona si comporta bene in carcere penso si meriti una seconda opportunità”. Così all’Adnkronos Raffaele Sollecito commenta l’uscita dal carcere e l’affidamento ai servizi sociali di Rudy Guede, l’ivoriano condannato per l’omicidio di Meredith Kercher. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]