Data ultima modifica: 2 Febbraio 2021

Altri 45 giorni di carcere per Patrick Zaki. ”Rinnovata la detenzione preventiva di Patrick Zaki”, scrive via Twitter Amnesty Italia nel giorno della conferma dell’estensione della detenzione preventiva per lo studente egiziano dell’Università Alma Mater di Bologna, anticipata ieri dall’edizione online del quotidiano ‘Al-Shoroukv’. “Una decisione assurda, atroce, arbitraria e crudele, che farà entrare Patrick nel secondo anno di detenzione. Non smettiamo di lottare e continuiamo a chiedere che Patrick Zaki venga liberato”, si legge ancora nel post.  “Vorrei che il 7 febbraio, in coincidenza con il primo anno di detenzione di Patrick Zaki, il governo italiano – quello che ci sarà, se ci sarà – e il Parlamento formalizzassero una iniziativa politica e diplomatica chiara, netta nei confronti dell’Egitto #freepatrickzaki”. Così Filippo Sensi, deputato del Pd, su Facebook. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]