Data ultima modifica: 17 Febbraio 2022

(Adnkronos) – Sono stati catturati i due detenuti evasi il 14 febbraio scorso dalla Casa circondariale di Varese. I due fuggitivi sono stati arrestati dagli uomini del Nucleo Investigativo Regionale lombardo della Polizia Penitenziaria, coadiuvati da personale del reparto del carcere varesino e coordinati dal Nucleo Centrale di Roma, che, dopo tre giorni di serrata attività investigativa, li hanno rintracciati e bloccati nei pressi del cimitero di Induno Olona in provincia di Varese. “È l’ennesimo successo del Nic, che è riuscito ad assicurare alla giustizia i due evasi a distanza di nemmeno 72 ore dalla fuga”, ha commentato con soddisfazione il Capo del Dap Bernardo Petralia non appena appresa la notizia.  “Ancora una volta rivolgo il ringraziamento e le congratulazioni, mie e di tutta l’amministrazione penitenziaria – ha concluso – alle donne e agli uomini del Nucleo diretto dal comandante Augusto Zaccariello, per l’eccezionale capacità investigativa, l’abnegazione e la professionalità di questo gruppo d’elite del Corpo di Polizia Penitenziaria”. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]