Data ultima modifica: 11 Luglio 2021

Un combattente jihadista è stato catturato in provincia di Salerno. L’uomo, un marocchino di 29 anni, era destinatario di un mandato d’arresto internazionale. La Polizia di Stato ha infatti dato esecuzione al mandato per “associazione a delinquere finalizzata alla preparazione ed alla commissione di atti di terrorismo, detenzione illegale di armi da fuoco, attività collettiva avente fine di attentare l’ordine pubblico e raccogliere fondi per il finanziamento di atti di terrorismo” emesso dal Procuratore Generale presso la Corte di Appello di Rabat (Marocco) il 28 giugno scorso ed esteso in campo internazionale l’8 luglio nei confronti del pericoloso latitante. (LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO) 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]