Data ultima modifica: 22 Gennaio 2016

Si è insediata nella serata di ieri, presso la Sala Consiliare del Comune di Ciampino, la “Consulta dei Giovani” della Città di Ciampino, istituita ai sensi dell’art. 8 del D.Lgs. 267/2000 e dell’art. 13 del vigente Statuto Comunale.
Alla presenza del Sindaco di Ciampino, Giovanni Terzulli, dell’Assessore alle Politiche Giovanili, Graziella Fiorini, e altri esponenti dell’Amministrazione comunale, sono stati presentati ufficialmente i giovani con età compresa tra i 16 ed i 25 anni che, avendo partecipato all’avviso pubblico, entreranno a far parte dell’organo consultivo, cui competerà di favorire lo sviluppo delle attività culturali e delle politiche giovanili.
“Questo organismo di partecipazione – ha dichiarato l’Assessore Graziella Fiorini – vuole essere un elemento di propulsione e partecipazione riservato ai più giovani, per coinvolgerli nella vita pubblica e renderli partecipi del loro territorio. A noi amministratori, il loro punto di vista, le idee e soprattutto la loro freschezza intellettuale, torneranno utili per far sì che questa Città sia più aderente anche ai loro bisogni e alle loro aspettative. Per questo, – prosegue la Fiorini – la loro voce riceverà la massima considerazione, cosicché si tenga conto, per la prima volta, anche delle richieste di quella fascia d’età più significativa del tessuto sociale di Ciampino”.

“Collaboreranno con istituti scolastici e consulte – ha aggiunto il Sindaco di Ciampino, Giovanni Terzulli, nel suo messaggio di benvenuto ai ragazzi – “e saranno promotori di attività, iniziative e progetti che più da vicino interessano i giovani, con l’intento di renderli attori principali. Io ritengo, infatti, che la principale motivazione che potrebbe aver spinto molti di loro a far parte di questo organismo sia stata proprio l’esigenza di sentirsi parte attiva del proprio Comune e quindi più cittadino. Ciampino, d’altronde, è una Città che ha molte scuole e quindi un numero elevato di studenti, pertanto, era doveroso da parte dell’Amministrazione contribuire all’istituzione di una consulta giovanile che potesse rappresentare quanto più possibile le istanze di tutti i ragazzi con l’obiettivo di creare sul territorio le condizioni per cui molti di loro, finalmente, decidano di restare qui e di vivere al cento per cento la loro Città”.

 
Di seguito, l’elenco dei componenti della Consulta Giovanile:
Patrick Ponza
Alessio Armenzoni
Valentina Vasselli
Michela Di Carlo
Chiara Silvagni
Gerolmina Bossone
Lorenzo Pentangelo
Virginia Napolitano
Lorenzo Colasuonno
Ilaria D’Andrea
Noemi Rotondi
Daniele Rotondi
Matteo Berruto
Gabriele Giuliani
Leonardo Caciolla
Samuel Patrone
Edoardo Cordella
Eleonora Zardi
 
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]