Data ultima modifica: 8 Marzo 2022

(Adnkronos) –
L’Inter vince 1-0 in casa del Liverpool nel ritorno degli ottavi di finale di Champions League ma non evita l’eliminazione. I reds si qualificano ai quarti di finale grazie alla vittoria per 2-0 ottenuta a Milano all’andata. L’Inter si impone ad Anfield grazie al gol di Lautaro, a segno al 61′. La prodezza dell’argentino non basta per la qualificazione e l’avventura europea della squadra di Inzaghi finisce. L’Inter esce a testa alta da un match che il Liverpool ‘rischia’ di sbloccare nella prima frazione al 31′ con Matip, che centra la traversa con un colpo di testa. L’Inter si fa viva al 41′ con la punizione di Calhanoglu, che chiama Alisson alla parata. La gara è vibrante, entrambe le squadre creano occasioni anche in avvio di ripresa. L’Inter sfonda al 61′ con la perla di Lautaro, che dal vertice sinistro dell’area trova un destro perfetto: Alisson battuto, 0-1. Le ambizioni di rimonta vengono subito ridimensionate dall’espulsione di Sanchez, che rimedia la seconda ammonizione al 63′ e lascia i nerazzurri in 10 per l’ultima mezz’ora. Il Liverpool, in superiorità numerica, riesce a congelare il pallone per ampi tratti e trova spazi per provare a colpire. Al 76′, Salah conclude su assist di Mané e centra il palo. I reds controllano il gioco nel finale, l’Inter non punge più: i nerazzurri vincono ma vengono eliminati. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]