Data ultima modifica: 19 maggio 2014

Come da consuetudine, anche la campagna elettorale della primavera del 2014 si contraddistingue, a Ciampino come in quasi tutte le città italiane, con il fenomeno delle affissioni abusive.
A fronte delle plance messe a tale disposizione per liste civiche e partiti politici, presenti in tutti i quartieri della città, infatti, gli agenti del Comando di Polizia Locale, coadiuvati dal personale dell’ASP s.p.a. (società affidataria del servizio di affissioni e pubblicità) hanno svolto fin dal 25 aprile scorso, giorno di inizio ufficiale della campagna elettorale, una costante attività di monitoraggio volta a :
– verificare il corretto utilizzo delle plance, così come da numerazione assegnata alle liste mediante sorteggio;
– verificare l’installazione di manifesti, striscioni ed altre forme di pubblicità in sedi o luoghi non autorizzati, o in difformità dalle normative elettorali;
– verificare il corretto impiego dei camion “vela” pubblicitari;
– verificare il corretto svolgimento della distribuzione di volantini, depliant e santini elettorali.

Per leggere tutta la notizia, clicca qui.

 
 
 
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]