Municipio: Largo Felice Armati, 1 00043 Ciampino (RM) (+39) 06.79097.1 protocollo@pec.comune.ciampino.roma.it

Compartecipazione alla spesa per la riabilitazione in regime residenziale e semiresidenziale ai sensi del d.g.r. 308/10

Area

Sociale e salute

Servizio

Servizi sociali

Responsabile procedimento

Dott.ssa Roberta Ileana Itzi (psicologa)

Responsabile atto finale

Dott. Raimondo Lucarelli

Ufficio

Servizi sociali – area disabili

Largo F. Armati, 1 00043 Ciampino

Tel. 0679097324 fax 0679097402 – 067922356(protocollo)

e-mail: r.itzi@comune.ciampino.roma.it

Descrizione

Contributo economico a parziale copertura della spesa per le attività riabilitative erogate in regime residenziale e semiresidenziale, definito ai sensi del D.G.R. 380/10, destinato a cittadini con ISEE inferiore a € 13.000,00 (in base a circolare regionale si tengono in considerazione soltanto i redditi dell’assistito – D.G.R. 467/11).

L’importo del contributo è calcolato in base all’attestazione ISEE secondo la formula definita dalla Regione Lazio e per il regime residenziale è presa in considerazione anche l’indennità di accompagnamento; la presentazione della domanda non assicura l’intera copertura della spesa a carico dell’utente per la quota sociale della retta.

L’inserimento nella struttura sanitaria ed il progetto riabilitativo devono essere già in atto al momento della richiesta del contributo. Il contributo viene versato direttamente alla struttura, previa presentazione della relativa fattura.

Il Comune, entro il 31 gennaio di ogni anno, deve inviare alla Regione Lazio una rendicontazione per l’anno precedente

Destinatari

Cittadini residenti nel Comune di Ciampino che siano inseriti presso strutture riabilitative accreditate e convenzionate con il SSN con attestazione Isee, relativa al singolo assistito, inferiore a € 13.000,00

Modalità di accesso

Presentazione della apposita domanda all’Ufficio Protocollo, allegando la seguente documentazione:

  • fotocopia del documento di identità e codice fiscale del richiedente;

  • attestazione Ise Isee del nucleo familiare e Isee di prestazione dell’assistito;

  • copia del certificato di invalidità;

  • copia del certificato di gravità di cui alla L. 104/92 in caso di possesso;

  • certificato di ricovero presso la struttura con chiara indicazione del regime (residenziale /semiresidenziale) e del mantenimento (lieve/medio/elevato);

  • dichiarazione di percepire/non percepire assegno per l’indennità di accompagnamento.

L’ufficio competente provvede alla verifica delle domande e alla correttezza e completezza di quanto allegato e successivamente viene inviato il relativo impegno di spesa, con ripartizione di quanto a carico del Comune e quanto a carico dell’assistito, sia all’interessato sia alla struttura riabilitativa.

L’interessato dovrà aggiornare annualmente la propria situazione economica, per eventuali modifiche all’impegno di spesa

Tempi di erogazione

Entro 30 giorni dalla presentazione della domanda corredata di tutta la documentazione occorrente

Spese a carico dell’utente

 

Dove e quando rivolgersi

Presso ufficio servizi sociali (stanza 18)

Orario martedì e giovedì ore 9:00-12:00

Modulistica

Domanda di ammissione reperibile presso l’ufficio URP nei tempi previsti dal bando e scaricabile on-line.

In caso d’inerzia il potere sostitutivo è esercitato da

Avv. Giovanni Giaquinto

Risultati delle indagini di customer satisfaction

 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]