Data ultima modifica: 11 Giugno 2020

COMUNICATO STAMPA

ASP S.P.A. APPROVATO IL BILANCIO 2019 ED  IL NUOVO PIANO INDUSTRIALE 2020-2022

Ciampino, 11 giugno 2020 – L’assemblea dei soci di ASP Spa ha approvato il bilancio di esercizio per l’anno 2019 che chiude con un utile di 33.837 euro. L’utile raggiunto è superiore a quello che era stato previsto dal pre-consuntivo ed è più che triplo rispetto a quello del bilancio 2017 (-197mila euro). Il conto economico evidenzia un significativo miglioramento del margine operativo lordo MOL che si attesta a 1,028 milioni di euro pari al 4,5%. Tale risultato è stato determinato dalla sensibile riduzione dei costi operativi, effetto delle azioni di efficientamento portate avanti dal management, della rinegoziazione dei prezzi degli affidamenti in essere con i principali fornitori aziendali e della migliore proceduralizzazione per la fornitura di beni e servizi, con risparmi sui costi operativi esterni.

“Il bilancio del 2019 è certamente un bilancio di passaggio, come lo è stato appunto l’anno passato, caratterizzato da una stabilità che si è potuta iniziare a costruire solo dal momento nel quale mi sono insediata. Proprio in questi momenti di forte instabilità e cambiamento, la costatazione del riuscire da parte dell’Azienda nel mantenimento dei risultati di bilancio negli ultimi due anni senza grandi scossoni, fa emergere che ASP, dopo anni di bilanci in passivo, torna ad essere una società con i conti in regola. L’utile infatti chiude positivamente, fatto non di per sé scontato viste le note vicende che avevano portato l’azienda ad essere a rischio stabilità” – dichiara la Sindaca Daniela Ballico.

“Il dato più significativo che emerge, dai risultati di bilancio, è la capacità dell’azienda di generare buoni margini di redditività mantenendo sotto controllo il livello dei costi operativi. In particolare, l’incremento degli incassi e la riduzione dei costi operativi hanno consentito un significativo decremento dell’indebitamento finanziario e dell’indebitamento commerciale rispetto agli anni passati.” – dichiara l’Amm.ne Unico Dott. Arturo Accolla – “Significativo, e da sottolineare, è l’aumento della percentuale di acquisti effettuato tramite gara (prima del mio insediamento praticamente assente) che riporta l’azienda in un solco di trasparenza e legalità.

Un equilibrio consolidato, raggiunto grazie alla valorizzazione delle risorse e delle professionalità di ASP, che ci permette di guardare con fiducia al futuro.”

Per il 2020, il management aziendale è fortemente impegnato nel raggiungimento dei nuovi obiettivi strategici e nel rafforzamento del presidio sui processi chiave dell’Azienda ed infatti ASP, in stretta collaborazione con l’Amministrazione del Comune di Ciampino e dei Soci, metterà in campo tutti gli sforzi necessari per offrire un servizio sempre più valido e attento alle esigenze dei cittadini, migliorando anche le performance e le attività cosi illustrato nel nuovo Piano Industriale, approvato anch’esso in data odierna con l’obiettivo di rilanciare l’Azienda a seguito dell’emergenza sanitaria.

“Le azioni strategiche del Piano consentiranno di migliorare i servizi attualmente offerti al cittadino ed estendere il portafoglio di servizi, garantendo il contenimento dei costi, la tutela della salute del cittadino e l’efficienza operativa – continua l’Amm.ne Unico Dott. Arturo Accolla –

ASP punta a espandere il proprio business nel settore Farmaceutico con l’acquisizione di nuovi soci e la gestione di nuove farmacie oltre allo sviluppo della vendita all’ingrosso e della piattaforma e-commerce.

Le azioni strategiche attuate sui singoli business saranno supportate da azioni trasversali, aventi come obiettivo l’efficientamento dei costi grazie alla riorganizzazione dei servizi, la stipula di nuovi contratti di fornitura e il potenziamento del sistema informativo.

“Complessivamente il Piano prevede un importante incremento del Valore della Produzione (+31% rispetto al 2019) e un contenimento dei costi (con un risparmio del 28% rispetto al 2019 in arco piano). Si prevede che gli utili registrati nel triennio 2020-2022 verranno reinvestiti nella Società, proseguendo il percorso di crescita sostenibile avviato nel 2018.” Conclude l’Amm.ne Unico Dott. Arturo Accolla.

 

[Voti: 2    Media Voto: 4/5]