Data ultima modifica: 13 Gennaio 2021

COMUNICATO STAMPA

CONCLUSA LA PRIMA FASE DELL’INTELLIGENT CITIES CHALLENGE, INCENTRATO SUL PROGETTO BIOVIE DI CIAMPINO

Ciampino, 13 gennaio 2021 – Si è conclusa oggi la prima fase dei workshop europei, iniziata a fine settembre 2020, legati al progetto ICC (Intelligent Cities Challenge) che vede Ciampino e Città Metropolitana guidare un team di Comuni e Municipi di Roma Capitale nella progettazione delle città del futuro.

“La nostra Città è capofila, grazie al progetto BioVie di cui siamo autori e che nasce dal nostro piano di mobilità sostenibile, fondamento del nostro programma di Rigenerazione Urbana per le scuole ed il lavoro, di un Progetto Europeo di tale portata, che vede 100 città, selezionate in tutta Europa, impegnarsi a produrre e condividere idee per disegnare il futuro”. Lo dichiara, in una nota, il Sindaco di Ciampino, Daniela Ballico, a margine del workshop.

“E’ nostra intenzione premiare gli studenti dell’Università “La Sapienza” che, guidati dal Prof. Quici della facoltà di Architettura, hanno collaborato al nostro programma di Rigenerazione Urbana. Metteremo a loro disposizione l’opportunità di realizzare i propri prototipi come identità visiva del cambiamento che l’Amministrazione sta portando su Ciampino. Se le imprese del territorio volessero contribuire, “adottando” tali progetti, questo sarebbe il perfetto segnale del cambiamento in atto, facendo rete con i giovani, il lavoro, l’università, la Città e le idee”.

“Questo storico risultato, che porterà a realizzare entro 18 mesi la ciclovia di nuova generazione “Ciampino-Cinecittà” è merito del lavoro portato avanti dal gruppo dell’Architetto Maurizio Moretti coordinatore dell’Ufficio di Scopo per la rigenerazione urbana, dal nostro dirigente Roberto Del Duca e dai nostri uffici, che ringrazio per l’impegno e la professionalità”.

“Fondamentale per la realizzazione della nostra visione, il contributo di Città Metropolitana di Roma Capitale, per il quale ringrazio la Vice Sindaca Teresa Maria Zotta e lo staff dell’arch. Dirigente Massimo Piacenza, che ci hanno aiutato ad aggregare Municipi, Comuni, Enti e strutture territoriali di prima importanza, oggi tutti rappresentati nel workshop conclusivo della prima fase”.

“Oggi – ha concluso il Sindaco Ballico – questo progetto, inserito nel Decreto Nazionale Ciclovie che mette importanti risorse per la qualità della vita dei cittadini, è finalmente una realtà”.

[Voti: 1    Media Voto: 1/5]

Allegati