Data ultima modifica: 17 Dicembre 2020

COMUNICATO STAMPA

SOSTA A PAGAMENTO, CIAMPINO: AMMINISTRAZIONE APPROVA DELIBERA ANTI FURBETTI

Ciampino 17 dicembre 2020 – “La Giunta ha approvato una modifica al piano sosta per contrastare i furbetti che, approfittando dell’opportunità di regolarizzare il parcheggio oltre l’orario pagato, utilizzavano tale modalità in modo sistematico per occupare le strisce blu con un importo minimo”. Lo dichiara, in una nota, l’Assessore alla mobilità del Comune di Ciampino, Folco Cappello.

“A seguito delle verifiche effettuate da parte degli uffici preposti è emerso un vero e proprio abuso di tale procedura di regolarizzazione a posteriori, norma che in altri Comuni non è neppure prevista. Una agevolazione che con il passare del tempo si è trasformata in malcostume e beffa nei confronti dei tanti cittadini che pagano regolarmente in maniera corretta la sosta oraria, o hanno l’abbonamento mensile, e che incide negativamente sulle casse comunali”.

“Il nostro intento, nel deliberare il pagamento di integrazione del ticket per regolarizzare le soste scadute con una quota fissa di 10 euro, evitando sanzioni più pesanti – ha concluso l’Assessore Cappello – ha come obiettivo quello di far rispettare l’utilizzo corretto della sosta a pagamento e incentivare le tante forme di abbonamento previste, anche attraverso l’utilizzo di app informatiche che consentono di pagare esattamente il tempo realmente fruito di sosta”.

Per la sosta sulle strisce blu di Ciampino sono infatti disponibili oltre ai canali tradizionali quali parcometri e tagliandi gratta e sosta, anche diversi canali telematici ed applicazioni come MyCicero, Telepass Pay, EasyPark e PayByPhone.

[Voti: 4    Media Voto: 2.3/5]