Data ultima modifica: 20 Settembre 2020

COMUNICATO STAMPA

PRIMO CASO COVID IN UNA SCUOLA DI CIAMPINO, L’AMMINISTRAZIONE: NO ALLARMISMI, SI RISPETTO DELLE REGOLE E PRUDENZA

Ciampino 20 settembre 2020 – “Anche a Ciampino, purtroppo, registriamo il primo caso di uno studente positivo al Covid-19. Una situazione che sapevamo sarebbe potuta accadere, visto che già si è presentata in altri Comuni e che ha portato, in alcuni casi, alla chiusura di singole classi o di intere scuole”. Inizia così una nota congiunta del Sindaco di Ciampino, Daniela Ballico e dell’Assessore alla P.I. Anna Rita Contestabile.

“Nel mantenere sempre alto il livello di attenzione, non bisogna tuttavia alimentare infondati allarmismi. In questo specifico caso tutti i protocolli di sicurezza hanno funzionato e il ragazzo, che non si è contagiato all’interno dell’ambito scolastico, non ha più frequentato le lezioni già dal giorno 16 settembre. La rete di contatti dello stesso è stata ricostruita con successo e la ASL sta gestendo il progredire della situazione nel migliore dei modi.

Il plesso scolastico è stato sanificato quotidianamente con i prodotti indicati dal Ministero della Salute e su tutte le scuole del territorio c’è la massima attenzione da parte dei Dirigenti scolastici, delle insegnanti e di tutto il personale scolastico che ringraziamo vivamente per il loro fondamentale lavoro in questo delicato momento.

Quello appena iniziato è sicuramente un anno scolastico unico, difficile per molti versi e richiede una pazienza e un’attenzione del tutto straordinarie, come dimostra anche la vicenda dei nostri asili nido gestiti dall’ASP.

Le disposizioni della ASL, infatti, non permetteranno alle strutture dei nostri nidi di riaprire almeno fino all’esito negativo del secondo tampone delle 38 maestre poste in quarantena, alle quali va tutto il nostro sostegno per quanto stanno vivendo in questi giorni.

Per fortuna – hanno concluso le due cariche istituzionali – ci risulta che sia lo studente, sia le maestre risultate positive godano di buona salute e questa è sicuramente la cosa più importante. A tutti loro facciamo i nostri auguri di una rapida e completa guarigione, sperando che arrivi presto una soluzione per questo covid che sta paralizzando la vita dei cittadini e delle imprese”.

 

 

[Voti: 6    Media Voto: 2.7/5]