Data ultima modifica: 29 Settembre 2020

COMUNICATO STAMPA

CONTESTABILE: “DAL 5 OTTOBRE AL VIA IL SERVIZIO MENSA CON I LUNCH BOX”

Ciampino, 29 settembre 2020 – “Il servizio di refezione per le scuole di Ciampino prenderà il via lunedì 5 ottobre come programmato nelle varie riunioni svolte con le dirigenze scolastiche, con i presidenti di circolo, con l’ASP e con la nutrizionista di riferimento. Così, in una nota, l’Assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Ciampino, Anna Rita Contestabile.

“Per quanto riguarda il I e il II circolo, essendo stati convertiti i refettori, per esigenze di distanziamento, in aule di alleggerimento, la modalità per il pranzo sarà quella dei lunch box. Solamente la Scuola Biroli, che ha mantenuto la sala refettorio, continuerà con il servizio tradizionale.

Con il lunch box verrà fornito un contenitore monouso a tutti gli studenti, che potranno consumare il proprio pasto al loro posto, adempiendo così tutte le regole sul distanziamento. Ci sarà un’attenzione particolare alla pulizia e alla sanificazione prima e dopo i pasti a cura dell’azienda ASP.

Stiamo lavorando attivamente fin dal mese di luglio per far ripartire i servizi di scuolabus e di pre e post scuola adeguandoli alle stringenti norme Covid, ma c’è bisogno di un ulteriore sforzo e di continuare il percorso di grande collaborazione, da tempo in atto, tra le istituzioni scolastiche, l’Amministrazione e l’affidatario del servizio per ottenere anche questo ennesimo risultato.

Ci stiamo impegnando per promuovere un corretto stile di vita orientato verso la sostenibilità, continuando il percorso di sensibilizzazione sui temi ambientali nelle nostre scuole, con particolare attenzione alle tematiche del riciclo e del riutilizzo. Per tale motivo ad ogni studente verrà consegnata una borraccia personale in modo da limitare il consumo di plastica delle bottigliette. In quest’ottica ci siamo attivati con ASP per far condurre dei test periodici sulla qualità dell’acqua con cui i nostri ragazzi, volendo, andranno a riempire le loro borracce.

Garantire la piena funzionalità dei servizi nonostante le norme in continua evoluzione e le comunicazioni non sempre tempestive – ha concluso l’Assessore alla Pubblica Istruzione – richiede, mai come quest’anno, la piena sinergia di tutte le componenti istituzionali legate alle attività scolastiche che mi sento di ringraziare in toto per gli sforzi profusi, giorno dopo giorno, in questo senso.

 

 

[Voti: 2    Media Voto: 3/5]