Data ultima modifica: 31 Luglio 2020

COMUNICATO STAMPA

RIAPERTURA DELLE SCUOLE A SETTEMBRE, PROSEGUONO GLI INCONTRI DELL’AMMINISTRAZIONE

Ciampino, 31 luglio 2020 – Proseguono gli incontri tra l’Amministrazione e i dirigenti scolastici in vista della riapertura delle scuole a settembre. L’Assessore alla Pubblica Istruzione, Anna Rita Contestabile, a margine di un importante incontro svoltosi presso la Sala Consiliare ha dichiarato: “Appena finito il periodo di lockdown, la nostra Amministrazione ha organizzato una serie di tavoli di concertazione con le dirigenze scolastiche e i responsabili della sicurezza in vista del ritorno degli studenti sui banchi di scuola dal prossimo settembre.

Diverse le criticità emerse da questi momenti di confronto. Su tutte, purtroppo, dobbiamo prendere atto di una eccessiva discontinuità nelle continue norme che vengono prodotte e che cambiano continuamente gli scenari di riferimento, rendendo difficile effettuare una programmazione efficace e stabile. Ad oggi mancano totalmente le linee guida relative a materne e asili nido, mentre, da quelle che abbiamo, si prospettano difficoltà a reperire gli spazi necessari a garantire le lezioni in presenza a tutti gli studenti. Una problematica su cui stiamo lavorando e che stiamo cercando di ovviare andando a reperire anche spazi esterni, ma che la mancanza di personale ATA adeguato, anche in questo caso, non ci aiuta a risolvere.

Di concerto con i dirigenti scolastici abbiamo evidenziato le nostre difficoltà alla Città Metropolitana, alla Regione e agli assessorati competenti. Abbiamo partecipato a delle call conference con questi Enti, ma è emerso che non ci sarà un aumento del personale così come auspicato dagli stessi istituti scolastici, e al momento, neanche fondi da adoperare per locazione di nuovi immobili o moduli abitativi prefabbricati da adibire ad aule temporanee.

La nostra Amministrazione sta mettendo in campo tutte le risorse disponibili per rispondere alle criticità che si presentano. Siamo certi che le scuole riapriranno, anche con l’ausilio dei banchi monoposto, che speriamo arrivino dal Governo nei tempi stabiliti e attraverso degli interventi di edilizia leggera che i nostri uffici, che ringrazio per l’ottimo lavoro svolto, stanno effettuando in alcune scuole e nei due asili nido comunali.

Oltre a questi importanti temi – ha concluso l’Assessore Contestabile – stiamo portando avanti il confronto sul servizio di trasporto scolastico, della refezione e del pre e post scuola. Al momento sono in fase di studio, con i dirigenti scolastici, tutte le alternative, quali lunch box, gruppi ristretti e altre soluzioni che ci permettano di effettuare tutti i servizi nel rispetto della tutela della salute dei nostri studenti e di tutte le normative anti Covid che sono state emanate dal Ministero fino ad ora, ma che potrebbero subire ulteriori variazioni dal Comitato Tecnico Scientifico che a tal proposito si esprimerà a fine agosto”.

 

 

[Voti: 4    Media Voto: 2.8/5]