Data ultima modifica: 19 Dicembre 2017
L’Ufficio Attività Produttive/SUAP rende noto a tutti gli operatori commerciali, agli esercenti commercio al dettaglio di vicinato, alle medie e grandi strutture di vendita che, a far data dal 1 gennaio 2018 ai sensi del D.P.R. 160/2010 e la conseguente istituzione dello Sportello Unico Attività Produttive (SUAP), le comunicazioni di vendita sottocosto (ai sensi del DPR 06.04.01 n. 218, della circolare 3528/C del 24.10.01 e dell’articolo 15, comma 8, del D.Lgs. 31.03.98 n. 114) non saranno più accettate in formato cartaceo, o pervenute tramite Posta Elettronica Certificata (PEC), ma solamente tramite il portale SUAP www.impresainungiorno.gov.it affinché sia gli operatori comunali dei servizi interessati alla procedura, sia gli altri enti coinvolti, possano svolgere il proprio ruolo.
 
Inoltre il SUAP consente all’utenza di verificare in ogni istante lo stato di avanzamento della propria pratica.
 
Di conseguenza, il mancato inoltro si traduce nella violazione del D.P.R. 160/20100 e delle norme sulla trasparenza amministrativa (da cui il SUAP trae origine).
 
Si ricorda a tal proposito che gli effetti giuridici della presentazione di un’istanza da parte dell’utenza, decorrono dall’avvenuta ricezione della ricevuta telematica rilasciata automaticamente dal SUAP in oggetto.
 
Sarà possibile comunicare l’inizio di vendite sottocosto seguendo le modalità e la tempistica dettate dal DPR 06.04.01 n. 218, dalla circolare 3528/C del 24.10.01 e dell’articolo 15, comma 8, del D.Lgs. 31.03.98 n. 114 solo ed esclusivamente on line, attraverso il portale www.impresainungiorno.it seguendo il percorso di seguito indicato
 
> Commercio e servizi > altre attività > iniziative promozionali > esigenze connesse con l’esercizio dell’attività > comunicare la vendita sottocosto.
 
Per qualsiasi ulteriore chiarimento, si prega di contattare l’Ufficio Attività Produttive/SUAP.

 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]