Data ultima modifica: 19 Dicembre 2017

Rossella Urru - Foto Repubblica.it
Ciampino, 27 luglio 2012
. Il Consiglio comunale di Ciampino, nella seduta di oggi, ha espresso vivo compiacimento per l’avvenuta liberazione nei giorni scorsi di Rossella Urru e degli altri due cooperanti spagnoli, impegnati nella difficile opera di solidarietà a favore del popolo Saharawi.

Il massimo consesso cittadino il 14 marzo scorso aveva votato, all’unanimità, un Ordine del Giorno facendo giungere, per il tramite del Sindaco di Samugheo, Antonello Demelas, una lettera di solidarietà alla famiglia Urru nella quale si auspicava la pronta liberazione di Rossella.

Attraverso l’ordine del giorno del Consiglio comunale”, dichiara il Sindaco di Ciampino, Simone Lupi, “ci siamo fatti interpreti nei confronti della famiglia di Rossella Urru, dei sentimenti di vicinanza della nostra comunità che ha gioito alla notizia del rilascio di Rossella e dei suoi colleghi cooperanti”.

Anche Ciampino, al pari dei tanti Comuni d’Italia, aveva esposto sulla facciata del Municipio uno striscione per esternare la solidarietà di tutta la città ed in particolar modo della numerosa comunità sarda presente a Ciampino attraverso l’Associazione “Grazia Deledda”.

Link utili:
Foto di Repubblica.it
Per rimanere aggiornato su tutte le principali news del Comune di Ciampino, iscriviti alla Newsletter.

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Allegati