Data ultima modifica: 7 febbraio 2014
acqua1_070214
Si è svolto oggi presso la Sala consiliare ‘Pietro Nenni’ di Ciampino, su proposta del Coordinamento regionale Acqua pubblica Lazio, un Consiglio Comunale aperto che ha visto la partecipazione dei Comuni che hanno approvato con delibera di consiglio la proposta di legge popolare “Tutela, governo e gestione pubblica delle acque” e dei comitati promotori.
 
Al fine di dare impulso al dibattito in corso sulla tematica del governo dell’acqua pubblica, il Consiglio comunale ha condiviso un ordine del giorno che verrà sottoposto all’approvazione dei singoli comuni promotori della iniziativa odierna.
 
L’evento è risultato particolarmente opportuno in questo periodo dato che, nel prossimo mese di marzo, il Consiglio regionale del Lazio come previsto dal proprio Statuto, affronterà la discussione del testo di legge presentato.
 
Già 39 comuni a maggioranza qualificata, con il Comune di Corchiano quale capofila, e circa 40000 elettori hanno sottoscritto la proposta di legge per dare piena applicazione all’esito referendario ed arrivare quindi ad adeguare la legislazione regionale.
 
In considerazione del fatto che le “Linee guida per la predisposizione di una proposta di legge in materia di Servizio Idrico Integrato” dettate dalla Delibera di giunta Regionale n. 40/2014 sono in contrasto con i principi della proposta di Legge n. 31, soprattutto sulla definizione di carattere economico del servizio e di un ATO unico regionale, i Comuni e i Comitati intervenuti hanno auspicato che il Consiglio Regionale tenga conto dell’esigenza di partecipazione emersa nel dibattito odierno.
 
Il documento stilato ha ribadito fortemente la totale condivisione circa la difesa del diritto all’acqua pubblica, nel pieno rispetto della volontà popolare espressa nella consultazione referendaria del 12 e 13 giugno 2011.
 
Sono intervenuti, oltre ai rappresentanti dei Comuni presenti, i Consiglieri Regionali Marta Bonafoni, Cristiana Avenali, Simone Lupi ed Eugenio Patanè, il Presidente della Commissione Ambiente del Comune di Roma, Athos De Luca ed i Comitati per l’acqua Pubblica di Aprilia e Civitavecchia.
 
A seguito di ciò, il Consiglio comunale di Ciampino ha già provveduto a mettere all’ordine del giorno del prossimo consiglio comunale, che si terrà lunedì 10 febbraio, il suddetto documento condiviso.
 
 
 
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Allegati