Data ultima modifica: 18 Luglio 2020

I negoziati sul Recovery Plan e sull’Mff 2021-27, il Quadro finanziario pluriennale dell’Ue, sono avviati “nella direzione giusta”, dopo che il presidente del Consiglio Europeo Charles Michel ha messo sul tavolo una nuova proposta di compromesso. Lo dice il cancelliere austriaco Sebastian Kurz. “Naturalmente, come ci aspettavamo, è una battaglia dura, un negoziato intenso, ma sta andando nella giusta direzione, e questa è la parte più importante”, continua Kurz. Per Kurz resta molto da discutere, tuttavia, non ultimo come assicurarsi che i Paesi usino i fondi per la ripresa in modo efficiente, oltre al volume del Recovery Fund e del bilancio a lungo termine, come pure la questione del rispetto dello Stato di diritto come condizione per accedere ai fondi. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]