Data ultima modifica: 16 Novembre 2020

“Siamo in un periodo in cui si proporranno nuove e diverse disuguaglianze”. Lo ha detto il premier Giuseppe Conte al tavolo di confronto sulla legge di bilancio rispondendo alle osservazioni dei sindacati sulle risorse a loro avviso insufficienti per il rinnovo dei contratti pubblici. “Un impiegato pubblico oggi, non muovendosi da casa, può esercitare la propria attività con risparmio di tempo e risorse, mentre molte altre categorie – in primis esercizi commerciali e partite Iva – stanno soffrendo veramente”. Il premier, poi, rivolgendosi a tutti i sindacati nel corso del confronto sulla legge di Bilancio li ha invitati a “lavorare insieme per una riforma complessiva del Paese”. Il presidente del Consiglio ha proposto ai sindacati di rivedersi durante l’iter parlamentare per “approfondire il ddl di bilancio” e di confrontarsi anche “sul Recovery Fund”.    

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]