Data ultima modifica: 9 Novembre 2021

“Ricordo nel 2018 una trasmissione, ‘Matrix’, in cui Renzi si presenta con il suo estratto conto: 15mila euro, ‘questo è il saldo del mio estratto conto, i politici devono mostrare il proprio conto corrente, se si supera questa cifra, testuale, vuol dire che qualcosa non va bene, perché i politici non devono fare comitati d’affari’. Mi sembra che da allora abbia cambiato completamente idea, sia passato dalla parte opposta, il conto è cresciuto, evidentemente è passato a fare affari, e forse non è più un politico. A meno che non abbia cambiato idea, legittimo, lo spiegherà completamente”. Lo ha affermato il presidente del Movimento 5 stelle, Giuseppe Conte, ospite di ‘Otto e mezzo, su La7. “Non è stato pubblicato il conto corrente di Renzi, ma da quell’inchiesta -ha proseguito il leader M5S riferendosi alle polemiche di questi giorni- che adesso non è più soggetta a secretazione, ci sono stati gli estratti dei pagamenti confluiti sul suo conto corrente, considerati di rilevanza dagli organi investigativi”.  

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]