Data ultima modifica: 17 Maggio 2021

“È il momento di superare il coprifuoco”. Lo scrive il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, in un post su Facebook alla vigilia della cabina di regia. “Il bollettino di oggi ci consegna dei dati in netto miglioramento. Per la prima volta da ottobre le vittime scendono sotto quota 100 e i contagi si fermano a circa 5700 positivi”, evidenzia Di Maio.  “L’obiettivo -aggiunge- ovviamente deve essere quello di azzerare tutto, ma nel frattempo iniziamo a vedere i primi effetti della campagna di vaccinazione. Da uno studio pubblicato dall’Istituto superiore di sanità emerge anche l’efficacia del vaccino: 35 giorni dopo la somministrazione della prima dose il rischio decesso per covid cala del 95%, il rischio ricovero del 90% e quello di contrarre l’infezione dell’80%”, sottolinea. “Questi dati -ribadisce Di Maio- ci dicono che ora è il momento di superare il coprifuoco. Lo dobbiamo fare anche per diventare davvero attrattivi per i turisti stranieri e permettere ai nostri ristoratori e commercianti di lavorare al meglio, così da sfruttare il potenziale della stagione estiva e rimettere in moto l’economia del Paese”.  “Andiamo verso una nuova normalità -conclude- e stiamo per riconquistare tutte le nostre libertà. Rimaniamo uniti, avanti”. Oggi si è svolta una riunione in zoom del ministri M5S alla presenza di Vito Crimi, dei capigruppo di Senato e Camera Ettore Licheri e Davide Crippa e del sottosegretario Pierpaolo Sileri. E’ emersa una posizione unanime che, “prendendo atto dell’andamento della campagna vaccinale e del netto miglioramento del quadro epidemiologico, porta a chiedere l’anticipazione dell’apertura di molte attività e il superamento del coprifuoco alle 22”, riferiscono fonti di governo grilline.
 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]