Data ultima modifica: 1 Settembre 2020

Nessuno sarà costretto a vaccinarsi contro il coronavirus, quando ci sarà un vaccino a disposizione. E’ quanto ha affermato il presidente del Brasile Jair Bolsonaro, lui stesso contagiato dal Covid-19 e ora guarito. ”Nessuno può costringere qualcun altro a vaccinarsi”, ha dichiarato rispondendo a un sostenitore. Il Brasile, secondo Paese più colpito al mondo dalla pandemia dopo gli Stati Uniti, all’inizio di agosto ha stanziato l’equivalente di 346 milioni di dollari per l’acquisto di 100 milioni di dosi del vaccino al quale sta lavorando l’Università di Oxford. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]