Data ultima modifica: 4 Giugno 2020

Per il secondo giorno consecutivo il Brasile registra un triste record: il ministero della Sanità ha confermato che in 24 ore ci sono stati 1.349 decessi a causa della pandemia di coronavirus. E i nuovi casi confermati sono 28.633. Il bilancio ufficiale parla di 32.548 morti e 584.016 contagi dall’inizio dell’emergenza sanitaria. Lo stato più colpito resta quello di San Paolo con 123.483 casi e 8.276 morti, seguito – secondo i dati della Johns Hopkins University – da Rio de Janeiro con 59.240 contagi e 6.010 decessi. Il Brasile, con 210 milioni di abitanti, è il secondo Paese al mondo per numero di casi, dopo gli Stati Uniti, e il quarto per decessi, dopo Stati Uniti, Regno Unito e Italia. La morte è “il destino di tutti”, ha detto martedì il presidente Jair Bolsonaro, che è stato criticato per la gestione dell’emergenza. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]