Data ultima modifica: 29 Luglio 2020

Sono 101 i nuovi casi di coronavirus diagnosticati nelle ultime 24 ore in Cina, 98 dei quali trasmessi localmente. Lo hanno comunicato le autorità sanitarie locali, sottolineando preoccupazione per la situazione nello Xinjang, la regione più colpita al momento, che ha visto un aumento di 89 contagi.  Questo malgrado a inizio mese gli esperti della Commissione Nazionale per la Salute della Cina avessero assicurato che l’epidemia dello Xinjang avrebbe “rallentato nei giorni successivi”. Allora nella regione si registravano 17 nuovi contagi al giorno. Nella regione di Liaoning, nel nord-est della Cina, dove è scoppiato un focolaio legato a un impianto ittico nella città di Dalian, si contano otto nuovi contagi, due in più rispetto a ieri. Altri tre casi ‘importati’ si registrano a Shanghai e Guangdong.  

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]