Data ultima modifica: 11 Settembre 2020

Il governo israeliano ha approvato un nuovo lockdown di due settimane per cercare di contenere la diffusione del coronavirus, che solo ieri ha registrato 4.013 nuovi contagi. In una nota diffusa dall’ufficio del primo ministro e del ministero della Sanità si legge che il nuovo lockdown sarà messo in atto in tre fasi e coincide con l’inizio venerdì del nuovo anno ebraico, il Rosh Hashana. Al termine delle festività previste, le scuole resteranno quindi chiuse per altre due settimane. I dettagli delle tre fasi non sono stati chiariti, così come le date della loro entrata in vigore. L’approvazione finale è prevista domenica in una riunione di governo. Nella prima fase le misure restrittive saranno più rigide. I media di Hebrew scrivono che la prima fase del lockdown entrerà in vigore il 18 settembre, la seconda il primo ottobre e la terza il 15 ottobre. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]