Data ultima modifica: 22 Luglio 2020

Gli Stati Uniti hanno registrato martedì più di 1.000 decessi a causa della pandemia di coronavirus, il bilancio più pesante dal 7 luglio. E’ quanto emerge dai dati della Johns Hopkins University riportati dalla Cnn, secondo cui ci sono stati almeno altri 1.056 morti per complicanze provocate dal Covid-19. Il 7 luglio, ricorda la Cnn, si erano contate 1.195 vittime. Stando ai dati della Jhu, negli Usa – il Paese più colpito dalla pandemia – sono ormai 141.995 i decessi dall’inizio dell’emergenza sanitaria su quasi 3,9 milioni di contagi dopo che si sono registrati più di 60.000 nuovi casi in 24 ore. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]